Per eseguire lavori fai da te è indispensabile munirsi di un trapano. Con questo strumento non ci sono limitazioni alle attività di riparazione o installazione domestica. Non deve sorprendere, quindi, che sia così apprezzato sia negli ambienti professionali di edilizia e ristrutturazione , sia dai privati che osano svolgere piccoli lavori in casa.

È importante però evidenziare il fatto che oggi sul mercato è disponibile una vasta gamma di trapani: a batteria, elettrici, più o meno piccoli e più o meno potenti. Tutte le esigenze possono essere soddisfatte con i diversi modelli disponibili. Anche così, l’ampia gamma di trapani non rende facile decidere quale sia il più adatto. Pertanto, nella guida all'acquisto di oggi, confronteremo i diversi modelli di trapani e analizzeremo alcuni fattori chiave da considerare prima di effettuare l'acquisto.

Cos'è un trapano?

Innanzitutto vogliamo iniziare spiegando cos’è un trapano. Si tratta, in sintesi, di uno strumento pensato per agganciare una punta da trapano , cioè un elemento tagliente che permette di forare diverse tipologie di materiali.

Ma questo non finisce qui, perché grazie alle nuove tecnologie oggi i trapani possono essere completati con diversi accessori che permettono di svolgere altri compiti. Ecco perché oggi possiamo definire il trapano come un utensile elettrico rotante che sfrutta la potenza generata dal suo motore per ruotare un elemento che permette di eseguire il lavoro desiderato, come forare, avvitare, levigare o affilare.

Come avrai notato, si tratta di uno strumento per svolgere compiti estremamente versatile e pratico che spesso trova largo impiego nei lavori edili e industriali, nonché per svolgere lavori di bricolage. Dobbiamo evidenziare che con un trapano è possibile lavorare diversi tipi di materiali, dal legno alle superfici dure come i mattoni o il cemento.

Detto questo, va notato che oggi esiste un’ampia varietà di trapani tra cui è possibile scegliere, che differiscono per design e funzione di utilizzo. Questo spiega perché nel mercato attuale possiamo trovare diversi tipi di trapani, come quelli che vi presenteremo di seguito.

Trapano conducente

Conosciuto anche come trapano senza percussione , l'avvitatore è progettato per eseguire lavori di avvitamento e svitamento . Può essere utilizzato anche quando si devono lavorare materiali che non richiedono percussioni, come legno o metallo. Ecco perché viene utilizzato questo tipo di utensile, che integra anche adattamenti di una punta per velocizzare e meccanizzare il lavoro di avvitamento o svitamento.

Martelli perforatori delle migliori marche

Un altro modello molto apprezzato oggi è il trapano a percussione, nato per svolgere lavori in cui è necessario esercitare le percussioni . Ciò che intendiamo è che questo tipo di utensile, oltre a compiere un movimento rotatorio, esercita anche una piccola azione martellante per facilitare il lavoro da svolgere.

In generale, la funzione di percussione è fondamentale quando si deve lavorare su materiali duri , come il calcestruzzo, un muro o anche il cemento. Per questo motivo solitamente non è consigliabile utilizzare il trapano a percussione quando si devono eseguire lavori di avvitatura o quando il materiale non è duro.

La cosa interessante di questo modello è che è sempre presente un pulsante che permette di disattivare la funzione percussione quando necessario, garantendo un maggiore livello di flessibilità e versatilità.


Trapano angolare

Allo stesso modo, viene spesso utilizzato il trapano angolare. Ciò che caratterizza questo tipo di utensile è la sua forma ad angolo di 90 gradi , che facilita la possibilità di lavorare in luoghi dove ci sono problemi di spazio. I professionisti generalmente utilizzano il trapano angolare in molti lavori di ristrutturazione e costruzione perché offre alti livelli di versatilità durante la perforazione in spazi scomodi o in condizioni difficili.

Trapano a colonna

Se devi lavorare in un'officina, spesso viene installato il cosiddetto trapano a colonna, cioè un trapano che viene montato su un supporto fisso . Nella stragrande maggioranza dei casi questo tipo di strumenti viene utilizzato quando si devono eseguire lavori di foratura a catena o quando è richiesta un'elevata precisione.

Trapano magnetico

Infine non possiamo non presentare il cosiddetto trapano magnetico. Questo è un altro modello di trapano che viene utilizzato in molte occasioni nel settore professionale delle costruzioni e delle ristrutturazioni perché è dotato di base magnetica che offre grande precisione quando si lavora su strutture metalliche.

Fattori chiave da considerare nella scelta del trapano migliore

Ora che conosci i diversi tipi di trapani che puoi utilizzare per eseguire lavori fai da te in casa e lavori di ristrutturazione e costruzione professionali, dovresti considerare anche alcuni fattori chiave prima di effettuare l'acquisto. Ancora una volta bisogna ricordare il fatto che sul mercato esiste un’ampia varietà di modelli per ogni tipologia di trapano esistente. Le migliori marche (Makita, Bosch, Black+Decker, ecc.) offrono utensili di qualità e con caratteristiche particolari, quindi prima di acquistare un determinato modello è necessario considerare alcuni criteri molto importanti.

Connessione

La prima cosa da valutare è il tipo di attacco che offre il trapano con impugnatura ergonomica. Ci riferiamo al fatto che esistono trapani con collegamento a cavo o a batteria , quindi la differenza principale riguarda il sistema di alimentazione.

Se avete bisogno di lavorare per un tempo illimitato e con la massima potenza è consigliabile preferire i migliori trapani a filo. Questo strumento offre prestazioni continue maggiori finché è disponibile una presa di corrente. È preferibile, invece, optare per un trapano a batteria quando si necessita di un livello di mobilità e maneggevolezza maggiore. Con questo modello non è più necessario avere a disposizione una presa di corrente, poiché l'alimentazione è a batteria, il che offre una maggiore autonomia. Dobbiamo però evidenziare che il tempo a disposizione per lavorare è più limitato rispetto al trapano a batteria, e anche le prestazioni dei migliori trapani avvitatori a batteria con sistema di ricarica rapida sono inferiori a causa della loro ridotta potenza.

Tipo di lavoro da svolgere

D’altronde non è importante solo il sistema di alimentazione di questo utilissimo strumento nel settore delle ristrutturazioni e delle costruzioni. Dovresti anche considerare il tipo di lavoro che desideri e dovresti svolgere. Dopo aver filtrato tra trapano a batteria e trapano a filo, dovrai analizzare le principali caratteristiche che ti aiuteranno a individuare che tipo di funzioni e di lavoro può svolgere un determinato modello di trapano.

Se dovete effettuare lavori di avvitatura o forare superfici non troppo dure, può essere molto utile l'utilizzo di un cacciavite. Al contrario, quando la superficie è molto più dura, come il muro, la muratura o il cemento, è necessario scegliere un trapano a percussione la cui potenza sia maggiore e la cui funzione di percussione faciliterà il lavoro.


Quando è necessario eseguire un lavoro in una situazione con spazi limitati, di difficile accesso o condizioni difficili, è preferibile scegliere un trapano angolare, mentre se il lavoro viene eseguito in un'officina dove è richiesto maggiore controllo e precisione, la soluzione migliore modelli Sono trapani a colonna o trapani magnetici.

Allo stesso modo, vogliamo invitarti ad analizzare attentamente la potenza offerta dallo strumento che desideri acquistare. La potenza del trapano dal design ergonomico indicherà la forza disponibile e ti offrirà uno strumento. Ciò che dovresti sapere a questo punto è che maggiore è la potenza del trapano, maggiore sarà la forza e la capacità di lavoro che ti offrirà, anche se questo implica che aumenterà anche il suo peso. Per i trapani a filo la potenza si misura in watt, mentre per i trapani con batteria al litio si misura in volt.

Inoltre vogliamo invitarvi anche a considerare la velocità del trapano . Uno strumento che ti offre una sola velocità è il modello più semplice che si può trovare in commercio ed è consigliato quando vuoi realizzare piccoli lavori di bricolage in casa. I trapani a due o più velocità sono modelli professionali che consentono di modificare manualmente la velocità. La velocità più lenta dovrebbe essere applicata quando è necessaria più forza, ad esempio per avvitare o praticare fori nel metallo, mentre la velocità veloce è l'ideale quando si desidera forare più rapidamente.

Frequenza d'uso

Infine, l’ultimo criterio di acquisto da considerare riguarda la frequenza di utilizzo, che determinerà la qualità del trapano . Se utilizzi il trapano saltuariamente, puoi scegliere un modello più economico, ideale per i lavori fai da te. Se invece si tratta di uno strumento che utilizzerai regolarmente, dovrai investire più denaro e selezionare un trapano professionale con maggiore durata per lunghe giornate di lavoro.