Tra i diversi piccoli elettrodomestici, uno dei più utilizzati in cucina è il mixer. Grazie a questo apparecchio potrai frullare puree, preparare succhi, emulsionare salse e perfino impasti per torte e dolci. La sua versatilità e praticità rendono il mixer l'elettrodomestico da cucina più apprezzato dagli utenti di tutto il mondo.

Ora, è importante sapere che la tecnologia è in continua evoluzione, quindi oggi è possibile trovare in commercio un'ampia varietà di modelli di frullatori al miglior prezzo . Più o meno piccoli, più o meno potenti; Ciascuno di questi modelli di elettrodomestici ha i suoi vantaggi da offrire. Ecco perché, prima di decidere che tipo di frullatore acquistare al miglior prezzo, è importante analizzare e tenere conto per quali utilizzi verrà utilizzato, che potenza dovrà avere e quali benefici si vogliono ottenere.

Per aiutarti nella scelta, nella guida di oggi ti presenteremo tutto quello che devi sapere prima di decidere quale frullatore acquistare. Ti presenteremo i diversi modelli disponibili oggi e i criteri di acquisto che dovresti analizzare in dettaglio.

Tipi di frullatori

Prima di effettuare l'acquisto definitivo di una determinata marca che produce frullatori, è importante che facciate attenzione a che tipo di modello dovreste acquistare. Successivamente presenteremo i diversi frullatori attualmente disponibili e le principali caratteristiche di ciascuno di essi.

Frullatore a immersione

Con lo sbattitore elettrico potrete frullare utilizzando qualsiasi tipo di contenitore. L'unica cosa di cui avrai bisogno è tenere l'apparecchio con la mano. Questo modello è composto da un corpo dove si trova il motore e da un pezzo rimovibile dove sono poste le lame all'estremità di una lunga asta . Attualmente esistono diversi tipi di frullatori più o meno potenti a seconda delle esigenze individuali. In genere i frullatori più semplici possono costare 10 euro, mentre quelli più costosi e professionali possono costare fino a 80 euro. Se si desidera un modello con un'ampia varietà di accessori , il prezzo finale può aumentare fino a 150 euro.

Frullatore e tritatutto

A differenza del modello precedente, questo frullatore ha le lame integrate nel fondo di un bicchiere dove è incorporato anche il motore. Viene generalmente utilizzato per preparare frullati, anche se, a seconda della sua potenza, può essere utilizzato anche per preparare puree o tritare il ghiaccio. I modelli più economici hanno un prezzo che si aggira intorno ai 20€, mentre quelli di maggiore potenza possono costare fino a 150€.

Miscelatore a filo

Simile al mixer da 1000 watt, il modello con frusta non ha il contenitore incorporato. È composto solo dal corpo e dalle bacchette , quindi viene solitamente utilizzato per impastare, purché le bacchette di frantumazione non siano incluse. Tendono ad essere molto più economici rispetto al mixer da 1200w, anche se il loro svantaggio ha a che fare con il fatto che devono essere tenuti a mano.

Impastatrice

Se sei appassionato di pasticceria e ti piace preparare dolci in casa, avrai bisogno di un mixer. È un apparecchio dotato di un supporto su cui vengono alloggiati il bicchiere e la frusta per poter frullare. Questo tipo di impastatrice viene solitamente utilizzata per impastare pane, pasta o anche basi per pizza. Il mixer più semplice può avere un prezzo intorno ai 30 euro, mentre i modelli completi di accessori possono superare i 300 euro. L’unico svantaggio di questo elettrodomestico multifunzione sono le sue dimensioni, dato che solitamente occupa molto spazio in cucina, soprattutto se paragonato allo sbattitore manuale da 1000w.

Frullatori portatili

Vogliamo infine presentarvi anche i frullatori portatili, molto apprezzati per le loro dimensioni ridotte e la connessione wireless. In molte occasioni vengono utilizzati per preparare frullati, bevande o frullati nella stagione calda. Gli utenti che decidono di acquistare questo frullatore ne apprezzano la praticità e la portabilità , poiché non necessita di cavo per funzionare. Per questo può essere utilizzato anche in giardino, in ufficio o in palestra. Inoltre, è molto facile da pulire e, grazie alle sue dimensioni ridotte, è facile da trasportare e riporre ovunque.

Ora, è importante sapere che la batteria solitamente non ha molta autonomia e il motore dell'apparecchio non è troppo potente. Questo è il motivo per cui il frullatore portatile da 300 W o 600 W non è solitamente consigliato per tritare il ghiaccio o tritare alimenti troppo duri, come la frutta congelata. Il suo prezzo varia dai 20 ai 70 euro.


Criteri da tenere in considerazione quando si acquista un mixer

Detto tutto quanto sopra, siamo sicuri che tu abbia già un’idea di quale tipo di frullatore sarà adatto alle tue esigenze. Ma vi diciamo che non è finita qui. Infatti, per ogni tipologia di miscelatore si possono trovare disponibili nei negozi diverse marche che offrono vantaggi e caratteristiche differenti. Pertanto, di seguito, vogliamo presentarvi i principali criteri di acquisto che dovreste valutare prima di effettuare l'acquisto definitivo.

Energia

Il primo fattore chiave da considerare ha a che fare con il potere. Questo piccolo elettrodomestico ha una potenza che oscilla tra i 300 Watt ed i 700 Watt . I modelli più economici, da non utilizzare in modo intensivo o con ingredienti duri, hanno una potenza di 300 watt. Se si utilizza il frullatore molto frequentemente, è consigliabile acquistare frullatori al miglior prezzo che abbiano una potenza compresa tra 500 e 600 watt, mentre gli apparecchi da 700 o più watt sono per uso professionale.

Materiale

È anche importante considerare il materiale del mixer. In questi elettrodomestici, pezzo per pezzo, ciò che gli esperti consigliano è di scegliere un mixer con aste in acciaio inox , poiché resisteranno meglio nel tempo ed eviteranno che prendano colore con determinati ingredienti. Per quanto riguarda le lame, di solito si consiglia che siano realizzate in acciaio inossidabile per la loro maggiore qualità e durata. Allo stesso tempo vi invitiamo anche ad analizzare quante lame dovrebbe avere il mixer. Se si vuole lavorare più velocemente e con maggiore frequenza, è consigliabile preferire un modello con 4 lame in acciaio inox , poiché due di esse si occuperanno dello spostamento del cibo, mentre le altre due procederanno alla rifilatura.

Dimensioni e peso

Per quanto riguarda le dimensioni e il peso del frullatore, tutto dipenderà dalle vostre esigenze e richieste. Più persone ci sono in casa, più grande dovrà essere il vetro, che potrà essere in acciaio, vetro rinforzato o plastica . Il materiale dell'elettrodomestico influirà sul suo peso finale, poiché, ad esempio, i modelli in plastica sono i meno pesanti, anche se sono più fragili. Ricordatevi di non acquistare un mixer troppo pesante, soprattutto se dovete sorreggerlo mentre fate le preparazioni. L'importante è che trovi un modello dal peso adeguato e che abbia un design ergonomico per poter cucinare comodamente.

Velocità e programmi

Non dimenticare che i diversi modelli di frullatori con il miglior rapporto qualità-prezzo sul mercato offrono velocità e un'ampia varietà di programmi tra cui scegliere. Alcuni di questi apparecchi consentono di regolare la velocità tramite pulsanti, mentre altri hanno un solo pulsante che deve essere premuto per aumentare la velocità. Invece, i programmi ti aiuteranno a semplificare il processo di impasto, miscelazione o frantumazione del ghiaccio in modo da poter ottenere la consistenza e il risultato finale desiderati.

Connessione

Inoltre, non dimenticare di valutare il tipo di connessione che dovrà avere il tuo frullatore delle migliori marche (Bosch, Braun, Cecotec, Moulinex, Taurus, Jato, Solac, Philips, ecc.). Al giorno d'oggi in commercio si trovano elettrodomestici che devono essere collegati alla rete elettrica tramite cavo e modelli wireless che possono essere utilizzati ovunque in cucina o ovunque. Quale dei due tipi di frullatore ideale dovresti acquistare dipenderà dalle tue esigenze. Ricorda che i modelli wireless generalmente hanno una potenza massima inferiore.

Accessori

Vogliamo infine invitarvi a considerare quali accessori sono compresi nel prezzo . Nella stragrande maggioranza dei casi, i frullatori della gamma base di solito includono solo un misurino come accessorio, mentre i modelli più costosi di solito includono anche un tritatutto, un mini mixer e fruste di alta qualità.